autovelox: obbligo di cartello ad ogni incrocio

Obbligatorio segnalare l’autovelox ad ogni incrocio

Il segnale di preavviso del controllo della velocità
va ripetuto all’inizio di ogni nuovo tratto di strada

controllo elettronico della velocità: obbligo segnalarlo ad ogni incrocio

controllo elettronico della velocità: obbligo segnalarlo ad ogni incrocio

Autovelox: la Corte di Cassazione, Sezione II Civile, con sentenza n. 15899 del 29.07.2016 ribadisce un concetto già visto per i dispositivi di controllo elettronico della velocità: nessuna sorpresa ingannevole all’automobilista bensì la tutela della sicurezza stradale.

Nella sentenza viene richiamato l’obbligo, da parte dell’organo accertatore (nella fattispecie la Polizia Municipale di Pula) di segnalare la presenza del controllo elettronico della velocità a mezzo di cartelli di preavviso, da ripetersi ad ogni incrocio, per consentire a tutti i conducenti di essere informati, pena la nullità della sanzione amministrativa.
Rammento infatti quanto previsto dall’art. 142 del CdS al comma 6-bis:
“Le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, ricorrendo all’impiego di cartelli o di dispositivi di segnalazione luminosi, conformemente alle norme stabilite nel regolamento di esecuzione del presente codice. Le modalità di impiego sono stabilite con decreto del Ministro dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’Interno.”.
Nel decreto 15.08.2007 di attuazione dell’art. 3, comma 1, lettera b) del D.L. 03.08.2007 n. 117, recante disposizioni urgenti modificatice del Codice della Strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione, all’articolo 2 viene indicato:
1. I segnali stradali e i dispositivi di segnalazione luminosi devono essere installati con adeguato anticipo rispetto al luogo ove viene effettuato il rilevamento della velocità, e in modo da garantirne il tempestivo avvistamento, in relazione alla velocità locale predominante. La distanza tra i segnali o i dispositivi e la postazione di rilevamento della velocità deve essere valutata in relazione allo stato dei luoghi; in particolare e’ necessario che non vi siano tra il segnale e il luogo di effettivo rilevamento intersezioni stradali che comporterebbero la ripetizione del messaggio dopo le stesse, e comunque non superiore a 4 km.
2. I segnali stradali o i dispositivi di cui all’art. 1 forniscono informazione puntuale, pertanto non necessitano di ripetizione né di indicazione di “fine”.

messaggio promozionale

Può una dashcam
Telecamera Difesa Automobilista – the next generation
aiutare chi guida?

dashcam GI700-utile per autovelox

dashcam GI700-utile per verificare la regolarità degli autovelox

La registrazione video in alta definizione di una dashcam Telecamera Difesa Automobilista – the next generation consente di immortalare l’eventuale mancanza del segnale di preavviso, obbligatorio prima di una postazione di controllo elettronico della velocità, dimostrando così la nullità dell’eventuale verbale emesso dall’organo di polizia stradale per eccesso di velocità, poiché in palese violazione delle norme di legge.

autovelox: segnale controllo velocità abbattuto

autovelox: segnale controllo velocità abbattuto

Ad esempio un segnale di preavviso abbattuto come quello indicato (fonte http://riviera-del-conero.blogspot.it/2014/02/controllo-elettronico-della-velocita.html), è di fatto inesistente, rendendo nullo il controllo a valle, ma come dimostrarlo?

Nel video registrato con una dashcam Telecamera Difesa Automobilista – the next generation verrebbe ripreso il cartello abbattuto, oltre ogni ragionevole dubbio …

Perché rischiare?

dashcam di qualità professionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi