scegliere una dashcam: con display o senza?

scegliere una dashcam con display

Scegliere una dashcam: con display o senza?

Il mercato delle telecamere per veicoli è diviso in 2 grandi gruppi: quello delle dashcam con display e quello delle dashcam senza display.
Per una dashcam il display non è obbligatorio, poichè la sua funzione essenziale è registrare sulla scheda di memoria quanto accade attorno al veicolo.
Viene allora naturale la domanda: è meglio una dashcam con display oppure senza display?
La risposta è molto soggettiva e varia in base alle esigenze di ogni automobilista, che vengono riassunte di seguito.

Dashcam senza display

E’ ricercata da chi vuole una telecamera di piccole dimensioni, poco visibile, da posizionare magari nella parte superiore del parabrezza dietro alla specchietto retrovisore.
Un aspetto da valutare in questo caso è capire come poter verificare se la telecamera stia registrando oppure sia spenta o, peggio ancora, ci sia qualche malfunzionamento (ad es. scheda di memoria assente o danneggiata), che compromette la registrazione e di conseguenza la sicurezza di chi guida.

Dashcam cinesi

La quasi totalità delle dashcam cinesi sotto questo punto di vista sono carenti, poichè eventuali problemi vengono scegnalati solo con un un led od un breve avviso sonoro, ma essendo posizionata la dashcam dietro lo specchio interno, questo malfunzionamento non viene solitamente percepito e ciò può essere un problema; accorgersi dopo un incidente di non avere la registrazione video è un grande problema , che merita un’attenta riflessione da parte dell’automobilista prima di decidere quale dashcam acquistare. Dunque risparmiare alcune decine di Euro risparmiate su una dashcam cinese classica può essere una scelta che potrebbe costare cara …

Dashcam coreane

Le dashcam di fabbricazione coreana (come ad es. BlackVue e G-Net System) sono munite di guida vocale: in questo caso eventuali avarie sono comunicate come avviso vocale, ripetuto continuamente (ad es. si pensi alla mancanza della scheda di memoria perchè rimossa) permettendo all’automobilista di intervenire subito ripristinando la registrazione; se questa soluzione risolve il prolema, l’aspetto da valutare è che il modello di interesse disponga della guida vocale in italiano, così da capire immediatamente il problema. Ad esempio tutta la gamma di dashcam prodotte da G-Net System e distribuite in Italia da Assistenza Video Auto (clicca qui) sono realizzate con guida vocale dedicata in lingua italiana.

scegliere una dashcam-GN700 senza display

scegliere una dashcam senza display:
G-Net System  GN700 (clicca qui)

Come vedere i filmati registrati in auto

Altro aspetto da valutare per chi decide di acquistare una dashcam senza display è quello relativo alla possibilità di vedere i filmati: essendo priva di schermo LCD, come vedere i video?
Solitamente per vedere i filmati è necessario disporre di uno smartphone che si possa connettere alla dashcam tramite wi-fi: la riproduzione di eventuali filmati avviene tramite il display dello smartphone in wi-fi, così come l’eventuale salvataggio; resta inteso che  è sempre possibile poter utilizzare un computer per svolgere le stesse funzioni, estraendo la scheda di memoria dalla dashcam.

Dashcam con display

E’ la soluzione preferita dalla maggior parte dei fabbricanti ed utilizzatori di dashcam: un display integrato nella telecamera con cui l’automobilista può vedere quanto accade, riprodurre i filmati appena salvati, modificare le impostazioni di funzionamento  della dashcam, …

dashcam con display G-Net GI500scegliere una dashcam con display
G-Net System GI500 touchscreen 3.5″ (clicca qui)

Le dimensioni dei display sono differenti: si va da piccoli display (1.5″) a display di dimensioni maggiori ( di solito 2″, 2.7″ e 3.5″, ) o generosi (4″, 4.3″  e 5″), con conseguenti differenti dimensioni del corpo della telecamera; in questi casi la telecamera va installata in modo da poter garantire al conducente una visione ottimale del display, venendo generalmente applicata poco sotto lo specchio retrovisore in posizione centrale.
Anche in questo caso, anche se non è indispensabile, è opportuno disporre della guida vocale, che può fornire utili informazioni sul funzionamento della dashcam, senza necessità di distrarre lo sguardo dalla strada; la connessione wi-fi può essere utile per chi ad es. è molte ore alla guida, potendo scaricare immediatamente il filmato di interesse e salvandone una copia nel proprio smartphone per sicurezza.
Per chi decide di acquistare una telecamera con display è consigliabile puntare su dashcam con uno schermo idoneo a poter leggere eventuali testi, come le impostazioni quando si accede al menu: 1.5″ è adatto per chi ha una buona vista, ma è preferibile un display da almeno 2.7″ o 3.5″.
Con l’evoluzione della tecnologia dei veicoli, un discorso va fatto per le dashcam a specchietto, cioè quelle che si agganciano sopra lo specchio retrovisore interno del veicolo: sono una soluzione interessante poiché si “vedono” poco nell’abitacolo ma per contro sono adatte ad un numero ristretto di modelli di veicoli, tolgono alcune funzioni allo specchio interno originale (ad es. la funzione antiabbaglio) e non consentono un’estrazione immediata della scheda di memoria, richiedendo invece lo smontaggio della dashcam; inoltre i supporti in gomma di fissaggio, se non di buona qualità, possono cedere con il rischio di caduta e rottura irreparabile della dashcam e solitamente non sono disponibili sul mercato i relativi ricambi.

dashcam con display touchscreen

L’evoluzione dei display con l’avvento del touchscreen è arrivato da alcuni anni anche sulle dashcam: oggi sul mercato sono disponibili modelli di dashcam con display tradizionale oppure dashcam touchscreen.
Quale soluzione è da preferirsi?
Le dashcam con lo schermo “classico” sono quelle più economiche: il vantaggio è risparmiare del denaro nell’acquisto, per contro però i pulsanti presenti sono di solito di piccole dimensioni, ravvicinati e/o non immediatamente raggiungibili.
Le dashcam touchscreen invece sono più “evolute”: il prezzo di acquisto è superiore ma le funzioni principali si attivano facilmente con dei semplici “clic” sullo schermo sensibile, rendendo più semplice l’utilizzo.

messaggio promozionale

Avere a bordo del proprio veicolo una dashcam di qualità professionale della gamma Telecamera Difesa Automobilista – the next generation permette di registrare in alta risoluzione Full HD quanto accade vicino al veicolo, contando sulla tecnologia JDR di ultima generazione e dalla superiore affidabilità.

La gamma Telecamera Difesa Automobilista – the next generation comprende modelli senza display e con display LCD da 3.5″, a singola telecamera (1CH) oppure con doppia telecamera (2CH), tutti con l’innovativa tecnologia JDR, unica nel suo genere, tutti con guida vocale, risoluzione Full HD 1080P max. 30 FPS, fino a 4 modalità di registrazione (normale, urto, parcheggio, motion), programmi dedicati PC Viewer e app GNET per collegare la dashcam allo smartphone, …

dashcam di qualità professionale by Assistenza Video Auto

Comments are closed.

Contattaci

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi