costatazione amichevole: è sempre valida?

videosorveglianza auto: un aiuto alla costatazione amichevole

Costatazione amichevole:

vale sempre quello che è stato firmato?

Per i conducenti è sempre valida, non per il giudice e le assicurazioni;
una videosorveglianza auto con una dashcam può aiutare

costatazione amichevole: è sempre valida?

Interessante notizia relativa alla sentenza della Corte di Cassazione n. 12370 del 15 giugno 2016.

Nel dispositivo della sentenza viene infatti indicato che il modulo di costatazione amichevole (CID), in sede di giudizio, può essere sconfessato, cioè ritenuto non rappresentativo della dinamica dei fatti, dal giudice o dalle compagnie assicurative, rimanendo come valore di prova, se sottoscritto, solo per le parti coinvolte.

messaggio promozionale

Come tutelarsi?

Se anche il modulo di costatazione amichevole, che riassume quanto accaduto a seguito del sinistro, può essere messo in discussione, ogni automobilista può tutelarsi con una videosorveglianza auto; un utile strumento è Telecamera Difesa Automobilista – the next generation, una gamma completa di dash cam per veicoli che registrano quanto accade attorno al veicolo; un video che dimostra quanto realmente accaduto può essere utilizzato per ricostruire la dinamica e dimostrare le proprie ragioni.

un video … vale più di 1000 parole!

Una soluzione è:

Telecamera Difesa Automobilista – the next generation

costatazione amichevole-un aiuto con dashcam GN700

costatazione amichevole-un aiuto con Assistenza Video Auto

2 Comments

  1. Raffaele ha detto:

    Una buona regola vuole che il cid si firma solo quando ci si reputa al 99% nella “ragione” o “nel torto”. Nei casi dubbi è meglio scambiarsi i dati e poi sottoscrivere il cid alla propria agenzia. Se la dashcam fosse obbligatoria si farebbe un grande passo in avanti. Io ne ho due (con GPS) sulle mie due macchine. per ora – toccando ferro – non ne ho mai avuto bisogno. Altro che “scatola nera”; le dshacam sarebbero un grande passo in acanti in tutti i sensi. Saluti da Raffaele.

    • Gabriele ha detto:

      Il modulo di costatazione amichevole è uno strumento per addivenire ad una soluzione rapida, senza l’intervento delle forze di polizia, relativamente ad un sinistro stradale che contiene gli elementi essenziali dell’incidente così come i dati della controparte; non è obbligatoria la firma mentre lo è lo scambio dei dati, anche utilizzando altro modulo.
      In merito al valore legale del documento è interessante sapere che ha valore solo per le parti, cioè le assicurazioni ed il giudice possono disconoscerne il valore in presenza di elementi tali da ritenerlo (il CID) non veritiero.

      Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi